logo5

Master of Oral Medicine in Implantology (MOM Implantology) (Münster)
Master of Science in Implantology and Dental Surgery (M.Sc.) (Münster)
Indirizzo: Ungheria, 1056 Budapest, Via Váci 79. 2/17. | Telefono: 00 36 30 261 4288
La nostra filosofia é:
"Noi non dimentichiamo mai che ad ogni dente é appesa una persona" Prodotti di qualitá, materiali di qualitá, servizio di qualitá."
Impianto dentale
Faccetta porcellana
Sbiancamento

Prendere un appuntamento:
da lunedí a venerdí
9:00 - 19:00

Informazioni in italiano

Telefono (hu):
00 36 30 261 4288
Lingue:
italiano, ungherese

Telefono (hu):
00 36 30 961 5486
Lingue:
Deutsch, ungherese

Fax:
00 36 1 337 7226

Implantologia Dentale?

Dental implants
Gli impianti odontoiatrici sono in sostanza delle radici dentali che reggono corone, ponti o denti artificiali. Gli impianti possono essere INSERITI al posto di denti o radici mancanti. Dopo la guarigione e la sostituzione del dente mancante, gli impianti sono capaci di assumersi le funzioni pratici ed estetici del dente originale. Il paziente masticherá e parlerá più facilmente, ritroverá la sensazione di benessere, inoltre l’estetica della faccia sará piú vantaggiosa.


imp5Quali sono i vantaggi dell’implantazione?

  • Non si deve inserire delle corone sui denti sani per sostituire un dente mancante.
  • Nel caso di mancanza di denti molari, si puó evitare la sostituzione rimuovibile dei denti, in questo modo é possibile aumentare la sensazione di benessere.
  • Nel caso di mancanza di tutti i denti, si puó evitare lo spostamento della dentiera non sufficientemente stabile, oppure è possibile, con l’operazione di piú impianti, la preparazione di una dentiera fissa (non rimovibile)
  • Si puó evitare la scomposizione delle ossa, causata dalla perdita dei denti
  • Non si deve ricorrere all’uso di una dentiera rimovibile, che per tanti corrisponde alla vecchiaia
  • Dato che gli impianti aumentano la sensazione di benessere mangiando e parlando, rendono piú facile costituire o mantenere le relazioni sociali..  



Chi puó sottoporsi all’implantologia?

Il paziente ideale gode di un’ottima salute, con buona igiene orale, e mostra delle condizioni anatomiche adatte nella parte della bocca dove verrá posto l’impianto. Grazie alle tecnologie moderne si tratta di un trattamento raggiungibile basicamente per tutti i pazienti. Esistono delle malattie o altre condizioni che provvisoriamente impediscono, oppure rimandano a una seria considerazione l’implantazione. Per esempio: se il paziente fuma molto, se prende certe medicine, se soffre di diabete, o se ha dei problemi d’emofilia.


A chi consigliamo l’impiantazione?small dental implant

  • A tutti i pazienti che scelgono questa soluzione e nel caso che non si presentino fattori che lo escludano.
  • A chi vuole conservare intatti i denti sani vicini al dente mancante.
  • A chi vuole rendere piú stabile la dentiera rimovibile.
  • A chi vuole cambiare la dentiera rimovibile ad una soluzione fissa.

 

Condizioni necessarie per l’implantazione

  • sufficiente materiale osseo
  • buona salute generale (condizioni adatte per guidare)
  • ottima igiene orale!
 

In che caso non si puó eseguire l’implantazione? How to implant?

  • nel caso di mancanza di materiale osseo nella zona dell’operazione
  • gravi malattie degli organi empoietici
  • gravi problemi di coagulazione
  • grave diabete e problemi di circolazione relativi
  • malattie di cancro
  • gravi anomalie di morso
  • cattiva igiene orale
  • fumo di molte sigarette
  • consumo esagerato d’alcolici
  • tossicodipendenza
  • nel caso dei bambini, etá inferiore al termine della crescita dell’osso mascellare (verso i 14 anni) in questi casi non é possibile eseguire l’implantazione.



Quali sono i rischi dell’operazione d’implantologia?

L’intervento viene eseguito con anestesia locale che puó avere le stesse complicazioni dell’anestesia di qualunque altro intervento odontoiatrico. Durante l’operazione possono essere danneggiati i tessuti vicini, ma con adeguata precauzione, un curato progetto e con buona tecnica chirurgica é possibile ridurre al minimo il rischio.

Il rigetto dell’impianto dentale succede soltanto molto raramente, e la causa si puó individuare in ogni caso. Con un’accurata igiene orale ed il controllo regolare si puó garantire la permanenza degli impianti a lungo termine.
 


Quanto tempo dura un impianto?

Con una buona igiene orale, una precisa sostituzione dei denti ed il controllo regolare si può dire che la durata di un impianto odontoiatrico equivale alla durata dei denti vicini all’impianto. Dato che le sostituzioni dentarie (corone, ponti) sono esposte ad un uso continuo di 24 ore, dopo 10-15 anni è consigliabile cambiarli, ma l’impianto non deve essere asportato, puó funzionare più a lungo.
 


How to implant?Di quale materiale sono preparati gli impianti?

Nell’organismo umano si può impiantare soltanto dei materiali che convivono con i tessuti umani: cioé non causano nessun tipo di danno, e che i tessuti possono sopportare facilmente e non saranno rigettati. Di questi materiali – prendendo in considerazione anche le qualitá fisiche – nell’odontoiatria si fa uso del titanio e dell’ossido d’alluminio. Gli impianti odontoiatrici in maggioranza sono di forma cilindrica o a forma di vite, con un diametro di 2,8- 6,0 mm, lunghi 7,0-21 mm. 
 


É possibile il rigetto degli impianti?

La non accurata cura dell’igiene orale può causare che i batteri dei residui (la materia alba) lasciati sui denti o i batteri del tartaro provochino – come anche nel caso dei denti naturali – malattie parodontali, e a causa della sparizione del materiale osseo portino alla mobilitá della radice artificiale. É molto importante la buona tecnica della pulizia dei denti, l’uso di filo di seta per denti, e in alcuni casi di altri strumenti speciali d’igiene orale. La sostituzione dentale mediante impianti richiede un’igiene orale molto piú accurata del normale, proprio per questo é indispensabile il controllo degli impianti ogni sei mesi!


É possibile una reazione allergica o una degenerazione tumorale?

Il materiale degli impianti é un titanio d’alta purezza. Questo metallo ha delle qualitá speciali: l’osso é capace d’integrarsi con il titanio. Nella letteratura odontoiatrica non descrivono neanche un singolo caso d’allergia o di tumori a proposito degli impianti, dato che la superficie degli impianti é preparato con un composto stabile: l’ossido di titanio. Questo materiale non si discioglie nei liquidi del corpo umano, quindi non entra in reazione neanche con il sistema immunitario. Con una giusta tecnologia d’impianto, usando una sostituzione elaborata professionalmente, gli impianti possono durare per tutta la vita.


imp1imp3Come si svolge l’impiantazione?

La preparazione di una sostituzione dentaria mediante impianti richiede un lavoro di squadra molto avveduto.

Dopo aver fatto un’anamnesi sulla situazione generale del paziente, sulle malattie o eventuali medicine prese, come primo passo il dentista che preparerá la sostituzione progetta la sostituzione, ed insieme al chirurgo dento-alveolare (l’implantologo), dopo aver fatto un’impronta di gesso e una radiografia, e se é necessario dopo alcuni esami speciali, pianificano il posto dell’impianto (é molto utile se l’implantologo e la persona che svolge la sostituzione dentale é la stessa). Dopo di ciò il paziente viene informato dettagliatamente sui trattamenti.


imp2Dopo che il paziente ha dato il suo consenso ai trattamenti, il chirurgo dento-alveolare pone nell’osso – mediante un’operazione – l’impianto, e se c’é bisogno rende conforme il territorio all’accoglienza dell’impianto (sinus-lifting, trattamento delle infiammazioni, ricostruzione ossea). L’operazione stessa si svolge con anestesia locale, non c’é bisogno di permanenza in ospedale. É importante che l’impianto sia operato nell’osso da uno specialista d’implantologia. Dopo aver suturato la ferita della mucosa l’impianto guarisce per 3-6 mesi, durante questo periodo si svolge l’osseointegrazione: l’osso copre l’impianto, e grazie a questo processo l’impianto si fissa nell’osso.  


imp4
Dopo l’operazione é possibile notare un leggero gonfiore o una diversa colorazione della faccia, ma tutto ció é temporaneo. Non si deve temere dolori forti. Durante il periodo di guarigione é possibile portare una sostituzione provvisoria. Naturalmente i controlli adeguati devono essere eseguiti anche durante questo periodo. 


Dopo la guarigione si deve eseguire un piccolo taglio nella mucosa sopra l’impianto, per poter estrarre la vite di guarigione, e per inserire al suo posto la vite chiamata “formatrice della gengiva”. Poco dopo prendiamo l’impronta dell’arcata, in base alla quale il tecnico prepara la sostituzione progettata in precedenza. Dopo aver collocato la sostituzione nella bocca, c’é bisogno di un controllo regolare (ogni sei mesi) perché il paziente possa godere dei suoi “nuovi” denti senza alcun problema.


Che cosa si deve fare prima dell’impantazione?

  • Informare il dentista di ogni malattia, allergia o delle medicine prese regolarmente.
  • Mangiare come normalmente prima dell’operazione, e non arrivare digiuno all’operazione.
  • Prendere le medicine che si prende regolarmente e di cui si ha informato il dentista.
  • Portare con sé un accompagnatore (dopo l’operazione non é consigliabile guidare).



Che cosa si deve fare dopo l’impantazione?

  • Evitare di guidare dopo l’operazione (uno degli effetti dell’anestesia locale sono i riflessi piú lenti).
  • Mettere un impacco freddo sulla zona dell’operazione.
  • Prendere antidolorifico se ne sente il bisogno.
  • Prendere le medicine proposte dal dentista.
  • Il giorno dell’operazione evitare gli alcolici, il fumo ed il caffè.
  • Evitare i latticini per due giorni.
  • Mantenere i consigli del dentista.



Dental implants, How to?Quando si puó caricare l’impianto?

Il periodo di guarigione dura piú o meno 3 mesi, questo é il tempo necessario perché le cellule dell’osso entrino nei micropori presenti sulla superficie dell’impianto. Questa é la fase della cosiddetta osseointegrazione, che garantisce il fissaggio degli impianti nell’osso, grazie alla quale gli impianti possono sopportare durevolmente il carico a cui sono esposti, senza essere danneggiati.


Dopo di ció viene la preparazione della sostituzione sull’impianto. Prima di tutto si deve liberare l’impianto che stava guarendo sotto la protezione della gengiva. La liberazione non avviene mediante una nuova operazione, bensí si deve effettuare un piccolo taglio nella mucosa per liberare la vite di copertura. Dopo di ciò poniamo la vite che formerá la gengiva nei successivi 8-10 giorni. Segue la presa d’impronta, in base alla quale nel laboratorio tecnico preparano la sostituzione progettata precedentemente.


Ma il contatto tra paziente e dentista non finisce con l’operazione. Una delle condizioni piú importanti perché la sostituzione mediante impianto dentale porti i risultati desiderati é l’igiene orale ed il controllo medico regolare. Dopo l’operazione dell’impianto il paziente deve presentarsi alla visita di controllo, normalmente ogni sei mesi.


Durante queste visite il dentista controlla l’adesione dell’osso e dei tessuti epiteliali intorno all’impianto, e se lo ritiene necessario, svolge le correzioni adeguate (p.es. rimozione del tartaro ).


Che cosa si deve fare dopo aver ricevuta la sostituzione dentale?

Prestare maggior attenzione all’igiene orale. Secondo il tipo della sostituzione ci può essere bisogno dell’uso di strumenti speciali (p.es. spazzolino interdentale, filo interdentale, superfloss). Dopo che la sostituzione é stata posta nella bocca il dentista o lo specialista in igiene orale mostra e spiega la giusta tecnica di pulizia dentale. Per avere una sostituzione davvero duratura, si deve presentarsi al controllo odontoiatrico ogni 5-10 mesi. Il successo della sostituzione mediante impianti dipende in gran parte dal paziente, la responsabilitá della squadra di dentisti finisce alla consegna della sostituzione pronta, dopo di ció sará il paziente responsabile per la “manutenzione”.


In caso di altre domande, punti da chiarire, chiedeteci, siamo qui per rispondervi!
tags:
Contatti
  1. nome(*)
    Invalid Input
  2. e-mail(*)
    Invalid Input
  3. telefono(*)
    Invalid Input
  4. disturbi(*)
    Invalid Input

  5.   Nuovi personaggi!Invalid Input
icon clipboardcicon mailE-mail:
info@dentalclinic-hungary.com
cicon planeIndirizzo:
Ungheria, 1056 Budapest, Via Váci 79. 2/17

Prendere un appuntamento:
da lunedí a venerdí
9:00 - 19:00

Giorni di consultazione:
Lunedí, Mercoledí, Venerdí

 icon infocicon phone Telefono (hu):
00 36 30 261 4288
Lingue: italiano, ungherese

cicon phone Fax:
00 36 1 337 7226

Durante i giorni feriali ci puó contattare al telefono tra le ore 9:00 - 19:00

dott. László Mészáros, dentista, implantologo - Budapest, Ungheria © 2012 Brilliant Smile Studio Dentistico - Budapest, Ungheria. All rights reserved!